Quando la gelosia supera i limiti?

Ci sono diversi tipi di gelosia e, entro certi limiti, si potrebbe quasi dire che sia un sentimento normale all’interno di una coppia.

Come tutte le cose, quando questo sentimento diventa esagerato e troppo pesante da sopportare, allora ci si dovrebbe fermare un attimo e prendere in mano la situazione.

La gelosia, infatti, potrebbe costituire un problema non solo per la persona che la subisce, ma anche per chi la manifesta in quanto si vive in un continuo stato di ansia e paranoia.

 

La gelosia patologica

Quando certe soglie vengono superate, i sospetti diventano sempre più numerosi e pressanti e la persona imputata diventa succube del partner geloso, allora si parla di qualcosa di patologico che sarebbe opportuno iniziare ad affrontare nel giusto modo.

Cosa può portare ad essere ossessivi e quindi patologicamemte gelosi verso l’altro/a?

1. Immaginazione. Questa caratteristica diventa davvero sviluppata nel geloso patologico, tanto da arrivare ad immaginare scene e situazioni totalmente scollegate dalla realtà. Ad alimentare questi pensieri che poco o nulla hanno a che fare con lo stato reale delle cose, é la paura di perdere l’altra persona, nel tentativo di ricevere in cambio quelle rassicurazioni e sicurezze che potrebbero placare solo per un momento gli ingiustificati tormenti.

2. Paura di rimanere da soli. Spesso la persona colpita da questo disturbo prova una grande paura di essere lasciata dal proprio partner. Con buone probabilità questo é indice di avvenimenti passati che hanno generato questa paura, ad esempio possibili abbandoni vissuti nella famiglia d’origine e che il soggetto non é riuscito ad elaborare correttamente.

3. Bassa autostima ed inadeguatezza. Nei casi di gelosia patologica spesso mi trovo davanti a persone che rivelano grossi problemi di autostima. Dai molti episodi di cronaca purtroppo emergono fatti gravissimi commessi da questi soggetti, fino ai casi di violenza ed omicidio. Il sentirsi inadeguati sfocia in atteggiamenti nocivi per se stessi e per il partner, come critiche eccessive, possessività, comportamenti persecutori, manie di controllo, invidia verso presunti rivali in amore.

La gelosia proiettiva

Ci troviamo di fronte ad un paradosso quando é proprio il geloso stesso ad essere infedele. Questo accade quando il soggetto vede nell’altro/a ciò che non vorrebbe vedere di sé. L’ossessione é direttamente proporzionale al pensiero che il partner potrebbe comportarsi proprio come si comporta egli stesso, cioè praticando l’infedeltá.

Quando la gelosia é innescata da dubbi atteggiamenti del partner

In tutti i casi di cui vi ho parlato, l’aiuto di una figura adeguata a risolvere queste problematiche psicologiche, é di fondamentale importanza perché si tratta di patologie che possono portare a risvolti davvero molto gravi per l’incolumità delle persone coinvolte.

Mi sento di dare particolare rilievo a quei casi in cui la psicoterapia é indicata per entrambi i partner. Nello specifico quando a scatenare la gelosia potrebbero essere non più, o non solo, i disagi psicologici del geloso, ma gli atteggiamenti narcisistici del partner. La ricerca inconsapevole, o quasi, da parte del partner di continue conferme esterne attraverso comportamenti seduttivi, potrebbe generare senza dubbio una forte gelosia nell’altro/a. Motivo per il quale la psicoterapia di coppia diventa uno strumento atto a correggere azioni e comportamenti talvolta derivanti da sofferenze delle quali non siamo perfettamente consapevoli.

 

Leggi di più nella mia sezione Articoli & Corsi e Buone Feste!

 

Comments are closed.

Desideri ricevere maggiori informazioni?

 

Nome

Email

telefono (opzionale)

Messaggio

 

I tuoi dati personali saranno utilizzati per elaborare la tua richiesta, supportare la tua esperienza su questo sito e per altri scopi descritti nella nostra informativa sulla privacy secondo il GDPR 2016/679.